Le sezioni della comunità

La ricerca che ci guida su una base quotidiana, alla progettazione e la realizzazione del progetto ma anche tutte le azioni che hanno contribuito finora al progresso del FreeandReal.org.

La comunità è divisa in 3 sezioni principali.

Il Gruppo delle Cupole Geodetiche

Nel centro della comunità, il complesso delle Cupole Geodetiche, sarà il cuore del progetto.

Composto da 5 cupole geodetiche collegate, tutte per molteplici usi e scopi.

geodesic domes

La cupola centrale è di circa 100 metri quadrati e avrà un secondo piano di circa 70 m. Le 4 cupole circostanti avranno una superficie di circa 60 mq ciascuna.

Queste cupole saranno a disposizione di tutti, funzioneranno come spazi comuni per la ristorazione, l’ educazione, la comunicazione ed il sostegno, come gallerie d’arte o locali di musica, scienza e ricerca, attività sportive come luoghi di intrattenimento e seminari maggiori, conferenze o altri eventi e potranno funzionare anche come aree di ospitalità.

I moduli Yurt

Per l’ ospitalità e per uso abitativo,verranno utilizzate 3 sezioni di Yurte separate. Ogni Unità di Yurte sarà composta di 7 yurte individuali interconnesse.

yurt module and compost

Al centro ci sarà una yurta di circa 45 metri quadrati che servirà come spazio comune per le 6 più piccole yurte circostanti, le quali avranno una superficie di 16 mq.

Al interno della Yurta maggiore c centrale, ci sarà riscaldamento centralizzato, che distribuirà calore anche agli altre yurte satelliti minori, ai bagni, al angolo cottura, la biblioteca, terminali e agli altri servizi in comune.

Le 6 più piccole yurte, verranno adibite ad uso personale, con ampie camere da letto, uffici, spazi personali, ecc

Con questo disegno riduciamo il fabbisogno energetico e di materiali di 6 volte. Per maggiori informazioni sulla bioedilizia cliccate qui.

Il bosco-giardino

In pratica l’intera comunità sarà immersa in un fantastico bosco giardino. Questo giardino e già messo a punto seguendo il metodo del agricoltura naturale con la preziosa collaborazione del Centro per l’Agricoltura Naturale.

Molti ruscelli che nasceranno da laghetti artificiali riempiti in modo naturale, faranno da contorno a questa zona della foresta per irrigarla e per fornire il clima sostenibile necessario per le piante e per le persone.

telaithrion full view

Verrà applicata solo la coltivazione biologica con uso di semi auto-riproducibili senza l’ impiego di fertilizzanti, prodotti chimici pericolosi e pesticidi. La maggior parte delle piante e degli alberi del giardino saranno commestibili, contribuendo cosi alla soddisfazione dei fabbisogni alimentari della comunità.

Inoltre molti edifici di supporto, quali deposito per gli attrezzi, impianti per la produzione di compost ecc saranno collocati intorno alla comunità.

Calcolo Energetico

‘E stato già effettuato il calcolo energetico per la soddisfazione dei fabbisogni del progetto.

Verrà adottato un sistema di molteplici fonti di energie rinnovabili, con un focus sull’energia eolica.

windturbines

Inoltre saranno utilizzati anche pannelli fotovoltaici di piccole dimensioni, un piccolo impianto idroelettrico ma anche pannelli intelligenti o la geotermia o una combinazione di tutte queste applicazioni. Ma la prima preoccupazione principale, sarà la gestione strategica dei consumi energetici.

Ulteriori informazioni sulla ricerca riguardante l’ energia, troverete qui